VIDEO

Fede Fik toca y canta Stella by Starlight

Fede Fik toca y canta Stella by Starlight
Fede Fik toca y canta Stella by Starlight
In Riproduzione
05:23
Fede Fik canta y toca Disse Alguem (All of Me) @Abano Ritz

Fede Fik canta y toca Disse Alguem (All of Me) @Abano Ritz

06:42
Riproduci Video
Las Flores Molestas - Funky Fusion Impro LIVE @Barabba PD

Las Flores Molestas - Funky Fusion Impro LIVE @Barabba PD

02:18
Riproduci Video
Fede Fik toca y canta In Sentimental Mood @Abano Ritz

Fede Fik toca y canta In Sentimental Mood @Abano Ritz

06:47
Riproduci Video
 
 

MUSIC

 

TOUR

MY GOALS

 
Federico é un chitarrista, cantante, compositore e pianista.
 
Si esibisce come solista con Fender Stratocaster, sonagli battenti e kazoo, in duo col noto sassofonista ed armonicista blues Alessandro Brunetta, col progetto jazz "The Nagasaki Project", suona le sue musiche e compone con la band Las Flores Molestas.
 
Il progetto LFM è seguito a livello manageriale e discografico dall’etichetta agenzia Sorry Mom! (Bassano, Milano, Torino) e l’album Pissing Around prodotto da Federico viene distribuito editorialmente da The Saifam Group, grossa casa discografica con sede principale a Verona che collabora tra gli altri con Fabri Fibra, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Marco Mengoni e Club Dogo.

In Italia ha collaborato con diversi jazzisti noti fra cui Glauco Benedetti, Sergio Gonzo, Edoardo Brunello, Giovanni Perin, Michele Uliana ed altri.

Durante la sua permanenza a Berlino ha collaborato con i musicisti Eric Vaughn (fondatore della jam Naked Jazz a Berlino e New York), Mike Basden, Roland Satterwhite, Lars Karlin, Milo Lombardi, Seraphim Breno Gradel, Charles Sammons, Pinar Tatlikazan e molti altri.
DSC_2138.jpg
Ha suonato in ogni tipologia di locali, tra cui importanti Club musicali (SO36 e Kit Kat Klub a Berlino), Hotels e Jazz Club in Italia ed in Germania.
Ha organizzato parate musicali all’aperto oppure in Clubs a Padova e Berlino.
 
Si sta per laureare in chitarra jazz al Conservatorio Cesare Pollini di Padova presso il quale ha ottenuto un’altra laurea in Musica e Sound Design - studiando per 3 anni pianoforte classico, soprattutto Bach, e la Licenza di Teoria e Solfeggio.
Ha studiato jazz con i maestri Daniele Santimone (chitarra), Marcello Tonolo (pianoforte, arrangiamento, armonia), Francesco Angiuli (musica d’insieme, improvvisazione, storia, armonia) ed Alessia Obino (canto).

Precedentemente ha studiato chitarra con Tolo Marton,
Roberto Colussi, Andrea Molena e Louis Valencia.

Ha frequentato i corsi estivi della Berklee College of Music al Perugia Jazz Festival ed ha studiato presso la Scuola di Musica Gershwin di Padova facendo parte per un periodo della Big Band diretta dal maestro Nicolas Granelli.
In passato ha studiato recitazione teatrale ed ha lavorato con i registi noti del Teatro Verdi di Padova e Teatro Piccolo di Milano Lorenzo Maragoni e Giorgio Sangati.
Tour Music Fest (1).JPG
 

THIS IS ME

DICONO DI ME

Tolo Marton ha così commentato l’ascolto in anteprima dell’album Pissing Around prodotto da Federico: “Mi
sembra un ottimo album, diverso e con intuizioni interessanti! Complimenti Fede!”.
A proposito di altre composizioni di Federico, Tolo ha espresso queste considerazioni: “I tuoi brani confermano l’idea che mi sono fatto del tuo approccio musicale, intriso di una sensibilità libera da influenze particolari.  
Molta espressività ed un relax che non guasta. Praticamente sei una persona che vede e suona la musica con una propria ottica, qualunque essa sia, e questo è non solo positivo, ma anche raro di questi tempi.“

Tolo Marton è stato definito da Repubblica miglior chitarrista rock in Italia, si esibisce spesso con Ian Paice (batterista dei Deep Purple) e nel 1998 a Seattle (USA) ha ricevuto dal padre di Jimi Hendrix l’omonimo premio.
“Quando ti accorgi che il tuo piede sta battendo il ritmo e ti viene da cantare significa che la musica ti sta entrando nell’animo, Federico Ficarra é uno di quei performer che ti fa provare queste emozioni...”
Andrea D’Addio - Berlino Cacio e Pepe
"La strada è il loro palco. I passanti e viaggiatori della Metro sono il loro pubblico. I musicisti di strada di Berlino sono tutt'altro che dilettanti che vogliano raccogliere la loro mancia quotidiana. Alcuni come Federico hanno frequentato un conservatorio e suonato in grandi sale da concerto.
Berlino è per lui solo una stazione di passaggio. Il suo progetto é di andare negli Usa."
Lorenz Vossen - Berliner Morgenpost
 
 
  • Youtube